martedì 30 novembre 2010

Decorazioni natalizie - fette di arancia essiccate

Pubblicato da Kat in Wien
Prima mi son concessa un'ora d'aria e, andando a fare la spesa, ho attraversato uno degli innumerevoli mercatini di natale cittadini. Che son sempre uguali, eh, anno dopo anno. Sempre le solite cianfrusaglie vendute a prezzi spropositati, tipo i cagnolini di fil di ferro (???) o i giocattoli di legno (i miei preferiti!) Ma il profumo del vin brulè e del punsch, le luci, l'odore delle candele di cera d'api e degli incensi profumati, beh fanno sempre un certo effetto, diciamocelo. E mi sono fatta prendere dal mood natalizio. Quindi ho deciso di condividere con la blogopalla intera ciò che considero un vero, personalissimo, successo (non sono molto creativa, e decisamente imbranata per quanto riguarda i lavori manuali): le fettine d'arancia essiccate da usare per le vostre decorazioni natalizie.
Vi occorrono:
- un paio di arance (vanno bene pure i limoni), di medie dimensioni (regolatevi a seconda della quantità di cui avete bisogno e dell'uso che intendete farne. Io ho un alberello tascabile e ho usato un'arancia e un limone)
- nastrini (quelli per i pacchetti, o un qualsiasi nastro da merceria)
- un forno :-)

Cosa dovete fare:
- Tagliare gli agrumi a fettine sottili, partendo dalla 'calotta' superiore in modo dalle ottenere delle fette con gli spicchi "a vista" (capito cosa intendo?)
- mettere le fettine ad asciugare il forno, a temperatura bassissima, tipo 50°C (se ventilato ancora meglio. Io ho un fornetto elettrico scrauso che però ha svolto egregiamente il suo dovere) per molte ore, anche tre. Se la temperatura è troppo alta, le fette rischiano di annerirsi.
- facoltativo: terminare l'essiccatura sul calorifero
- lasciate seccare per bene per un giorno o due
- praticate un foro al centro o nella parte superiore della fetta (sotto la buccia, per capirci) e fateci passare il nastrino.
- voila, i vostri fantastici addobbi bio-green-rustico-chic sono pronti!



Ah, come mi compiaccio. Faranno proprio un figurone sul mio albero nano in plastichetta cheap preso l'anno scorso in un raptus di follia, quando fui colta dall'improvvisa consapevolezza che "ommerdaèquasinataleenonhomancounapalladaappendereallaportadicasa". Ovviamente, seguirà documentazione fotografica ad addobbo ultimato!

Last but not least, la cena di stasera (perché l'uovo con le patate di ieri sera era davvero squallido): medaglioni di tonno [surgelati, ché qua il pesce fresco non esiste] al limone con contorno di zucchine in padella. Oggi sono proprio soddisfatta di me stessa e di questo tripudio di creatività improvvisa!

1 commenti:

Ilaria on 30 novembre 2010 14:58 ha detto...

bello il nuovo sfondo e trovo che le palline eco-chic siano molto cool ;-)

Posta un commento

 

Kat in Vienna Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei